Giuseppe Pagano



L’oltre si nasconde.
A volte si trova nelle pieghe della vita, emerge nella silenziosa solitudine, altre volte va cercato cambiando prospettiva, muovendo gli elementi.
Le fotografie di gruppo di un vecchio manicomio suggeriscono vicende passate, esistenze che si sono allontanate nel tempo fino a scomparire.
Analogamente ho rimpicciolito le immagini di quei volti fino all’invisibile, per poi ringrandirle, dando loro una nuova, effimera vita, forse rivelatrice di sconosciute sofferenze.
1 / 9 ‹   › ‹  1 / 9  › pause play enlarge slideshow



L’oltre si nasconde.
A volte si trova nelle pieghe della vita, emerge nella silenziosa solitudine, altre volte va cercato cambiando prospettiva, muovendo gli elementi.
Le fotografie di gruppo di un vecchio manicomio suggeriscono vicende passate, esistenze che si sono allontanate nel tempo fino a scomparire.
Analogamente ho rimpicciolito le immagini di quei volti fino all’invisibile, per poi ringrandirle, dando loro una nuova, effimera vita, forse rivelatrice di sconosciute sofferenze.
Sindoni
2 / 9 ‹   › ‹  2 / 9  › pause play enlarge slideshow
Sindoni
3 / 9 ‹   › ‹  3 / 9  › pause play enlarge slideshow
Sindoni
4 / 9 ‹   › ‹  4 / 9  › pause play enlarge slideshow
Sindoni
5 / 9 ‹   › ‹  5 / 9  › pause play enlarge slideshow
Sindoni
6 / 9 ‹   › ‹  6 / 9  › pause play enlarge slideshow
Sindoni
7 / 9 ‹   › ‹  7 / 9  › pause play enlarge slideshow
Sindoni
8 / 9 ‹   › ‹  8 / 9  › pause play enlarge slideshow
Sindoni
9 / 9 ‹   › ‹  9 / 9  › pause play enlarge slideshow

Sindoni

Link
https://www.giuseppepagano.net/sindoni-p24447

Share link on
CLOSE
loading