giuseppepagano.net logo



Chiudo gli occhi e lascio la penna al suo percorso.
Non voglio dominarlo, cerco solo il confine fra intenzione e caso, forse rivelazione.
In pochi millimetri di carta i visi prendono forma, i loro sguardi inconsapevoli come i miei disegni.
Ma qualcosa specchia. 
In quegli occhi le espressioni insondabili di chi ha vissuto la vicenda umana.
1 / 6 ◄   ► ◄  1 / 6  ► pause play enlarge slideshow



Chiudo gli occhi e lascio la penna al suo percorso.
Non voglio dominarlo, cerco solo il confine fra intenzione e caso, forse rivelazione.
In pochi millimetri di carta i visi prendono forma, i loro sguardi inconsapevoli come i miei disegni.
Ma qualcosa specchia.
In quegli occhi le espressioni insondabili di chi ha vissuto la vicenda umana.
Inconsapevoli
2 / 6 ◄   ► ◄  2 / 6  ► pause play enlarge slideshow
Inconsapevoli
3 / 6 ◄   ► ◄  3 / 6  ► pause play enlarge slideshow
Inconsapevoli
4 / 6 ◄   ► ◄  4 / 6  ► pause play enlarge slideshow
Inconsapevoli
5 / 6 ◄   ► ◄  5 / 6  ► pause play enlarge slideshow
Inconsapevoli
6 / 6 ◄   ► ◄  6 / 6  ► pause play enlarge slideshow

Inconsapevoli

Share
Link
https://www.giuseppepagano.net/inconsapevoli-p20133
CLOSE
loading