giuseppepagano.net logo


La pioggia è cessata. Sopra una vecchia costruzione l'acqua delle pozzanghere che si ritira rivela a poco a poco la trama del bitume.

Nei labili confini fra bagnato e asciutto appaiono e scompaiono paesaggi da incubo.
Il lento movimento di queste masse scure sembra scandire  tempi e stagioni di un'era ultima, in bilico fra i ricordi della luce e il nero oblio che forse avvolgerà tutto.
1 / 10 ◄   ► ◄  1 / 10  ► pause play enlarge slideshow


La pioggia è cessata. Sopra una vecchia costruzione l'acqua delle pozzanghere che si ritira rivela a poco a poco la trama del bitume.

Nei labili confini fra bagnato e asciutto appaiono e scompaiono paesaggi da incubo.
Il lento movimento di queste masse scure sembra scandire tempi e stagioni di un'era ultima, in bilico fra i ricordi della luce e il nero oblio che forse avvolgerà tutto.
black sun
2 / 10 ◄   ► ◄  2 / 10  ► pause play enlarge slideshow
black sun
3 / 10 ◄   ► ◄  3 / 10  ► pause play enlarge slideshow
black sun
4 / 10 ◄   ► ◄  4 / 10  ► pause play enlarge slideshow
black sun
5 / 10 ◄   ► ◄  5 / 10  ► pause play enlarge slideshow
black sun
6 / 10 ◄   ► ◄  6 / 10  ► pause play enlarge slideshow
black sun
7 / 10 ◄   ► ◄  7 / 10  ► pause play enlarge slideshow
black sun
8 / 10 ◄   ► ◄  8 / 10  ► pause play enlarge slideshow
black sun
9 / 10 ◄   ► ◄  9 / 10  ► pause play enlarge slideshow
black sun
10 / 10 ◄   ► ◄  10 / 10  ► pause play enlarge slideshow

black sun

loading