Giuseppe Pagano


La sera del 15 ottobre 1987 un aereo di linea precipita nel bosco.
 
Un sacrario viene poi edificato a ricordo delle vittime.
Gli uccelli sulla sua vetrata negli anni scoloriscono, fino quasi a confondersi con il cielo.  Si librano finalmente leggeri, hanno perso il nero di quella sera e l’orrore che il caso ha comunque lasciato sullo sfondo di queste fotografie, dove appaiono confusamente dei volti. 

Sulla collina uno strano silenzio avvolge vita e morte, sembra annullare il tempo.
1 / 4 ‹   › ‹  1 / 4  › pause play enlarge slideshow


La sera del 15 ottobre 1987 un aereo di linea precipita nel bosco.

Un sacrario viene poi edificato a ricordo delle vittime.
Gli uccelli sulla sua vetrata negli anni scoloriscono, fino quasi a confondersi con il cielo. Si librano finalmente leggeri, hanno perso il nero di quella sera e l’orrore che il caso ha comunque lasciato sullo sfondo di queste fotografie, dove appaiono confusamente dei volti.

Sulla collina uno strano silenzio avvolge vita e morte, sembra annullare il tempo.
15 ottobre 1987
2 / 4 ‹   › ‹  2 / 4  › pause play enlarge slideshow
15 ottobre 1987
3 / 4 ‹   › ‹  3 / 4  › pause play enlarge slideshow
15 ottobre 1987
4 / 4 ‹   › ‹  4 / 4  › pause play enlarge slideshow

15 ottobre 1987

Link
https://www.giuseppepagano.net/15_ottobre_1987-p23930

Share link on
CLOSE
loading